Cammino sulla Via Ghibellina, da Firenze a Poppi

161

Questo nostro viaggio nella storia parte ideologicamente da Firenze e praticamente da Bagno a Ripoli in un itinerario che alterna cipressi e case coloniche, vigneti e uliveti, tabernacoli, maestose ville medicee e belle chiese rupestri. Raggiungeremo poi l’Abbazia di Vallombrosa, fondata nel 1036, in una foresta-riserva naturale statale biogenetica, dove troveremo l’albero più alto d’Italia, un abete di Douglas di 62,45 metri. E il paesaggio cambierà nuovamente nella Valle del CasentinoMontemignaio e il Castel Leone, l‘Eremo di Quorle dove incontreremo Wolfgang Fasser (fisioterapista e musicoterapeuta, non vedente a causa di una malattia genetica, collaboratore della fraternità di Romena, custode di accoglienza e di silenzio). Tappa conclusiva a Poppi, borgo medievale che col suo famoso castello suggella un grande finale per questo viaggio indimenticabile.

Un viaggio nel tempo, sulla via di collegamento di due città importanti, Firenze e Arezzo, solcata da pellegrini (San Francesco) e viandanti (Dante Alighieri). Ma anche un viaggio graduale dalla città alla foresta, dal verde urbano, alle colline punteggiate di case coloniche, alla foresta di abeti bianchi e faggi.

Si tratta di un viaggio esplorativo e quindi potrebbe riservare dei momenti avventurosi che richiedono un discreto spirito di adattamento.

PROGRAMMA
1° giorno – 10 aprile – km 19 (+/- 400m):
Appuntamento con Sharon a Firenze per prendere il treno che ci porterà a Bagno a Ripoli. Sosta a Bigallo e partenza per Donnini.

2° giorno – 11 aprile – km 19 (+/- 700m):
Donnini – Montemignaio
Cena e pernottamento

3° giorno – 12 aprile – km 14 (+/- 450m):
Montemignaio – Strada
Cena e pernottamento

4° giorno – 13 aprile – km 15 (+/- 300m):
Strada – Poppi
Ultima tappa ed arrivo alla Stazione ferroviaria di Poppi per il rientro

Per questo viaggio non è previsto il trasporto bagagli quindi consigliamo di viaggiare il più “leggeri” possibile.
Le sistemazioni per il pernotto sono in camere multiple e in un caso su brandine.

PREZZO
380,00 €
 per persona in camere doppie o multiple
25,00 € di tesseramento a NoisyVision Onlus

Prima della partenza è necessario completare l’iscrizione a NoisyVision Onlus inviando la quota di tesseramento e compilando il modulo a questo link

PRENOTAZIONI

per maggiori informazioni, dettagli e prenotazioni qui

VI ASPETTIAMO!!!!!

***

Questo percorso rientra nel progetto nato da una collaborazione tra Appennino Slow e NoisyVision.  “In Montagna Siamo Tutti Uguali” premiato dal MiBact (Ministero dei Beni Culturali e Turismo) e da Invitalia come progetto innovativo per la promozione delle aree montane.
In seguito a diverse edizioni di cammino lungo la Via degli Dei, abbiamo voluto allargare l’offerta delle proposte in programma, su richiesta dei partecipanti, che hanno trovato in queste attività un modo per vivere il viaggio in modo Appassionante e integrato, dove i limiti di ciascuno sono delle Opportunità di crescita corale.

Questo progetto contribuisce alla campagna di sensibilizzazione #YellowTheWorld, iniziata da NoisyVision.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.