Cieco, muto o sordo?

547

Avete presente TOMMY, l’album dei The Who?
È un concept album basato sulla storia di un ragazzo nato alla fine della prima guerra mondiale, che diviene sordo, cieco e muto. L’episodio che determina questa situazione è l’omicidio dell’amante della madre di Tommy da parte del padre, aviatore britannico al ritorno dal fronte. I genitori di Tommy, che assiste alla scena dietro allo specchio, dicono al bambino di non dire, vedere e sentire nulla. Il traumatizzato Tommy diventa così muto, cieco e sordo.
Mentre nella storia raccontata dai testi e dalle musiche dell’album alla fine Tommy riesce a liberarsi dal suo blocco dei sensi dopo che la madre distrugge lo specchio di casa, nella realtà le cose sono ben diverse.

Alcune persone affette da Sindrome di Usher sono cieche, mute e sorde.
Quando al Sindrome è di Tipo I i problemi uditivi sono molto gravi sin dalla nascita è questo può comportare difficoltà nell’apprendimento del linguaggio e nella comunicazione.
(Guarda  questo video per capire come comunica un sordocieco muto)

Si tratta di una condizione fisica tra le più debilitanti che si possano immaginare. Per  quanto possa essere insensato paragonare le patologie, la sordociecità grave comporta delle serie limitazioni comunicative e quindi riduce la connessione con il modno esterno, fatto solo di sensazioni che passano attraverso al pelle. Solo ciò che è ferma toccabile,superficie, temperatura, movimento, può diventare informazione e stimolo. Suoni, immagini, voci, canzoni, musica, paesaggi, espressioni. Come possono passare queste informazioni? Come viene percepito il mondo, la vita? Quali sono le costruzioni mentali, le ricostruzioni del mondo che vengono generate? Limitazioni dell’apprendimento sono anche limitazioni dell’essere?

Ci sono moltissime domande che sarebbe interessante porre a chi è sordo, muto e cieco, anche una sola delle limitazioni è sufficiente a creare notevoli difficoltà.
Probabilmente l’handicap più facilmente sostituibile è il mutismo, poichè ci sono altri con altri metodi di comunicazione oltre alla parola. Tra i tre è l’unico di output, mentre udito e vista sono sistemi di input.

Se fossi costretto a scegliere, quale limitazione sceglieresti?

One comment from the community

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.