Tales in Sombre Tones: l’arte accessible

7

Tales in Sombre Tones è un nuovo entusiasmante spettacolo itinerante con l’obiettivo specifico di aprire l’arte e la letteratura per tutti. Gli eventi pubblici sono gratuiti e oltre alle opere dell’artista britannica Karen Ruffles di Drawing in Dark, presentano letture di racconti dell’autore americano Sean Walter dalla loro antologia illustrata con lo stesso nome.

Oltre agli allettanti amanti dell’arte e ai fan del lato oscuro della letteratura, il tour si assicura che il pubblico non normalmente soddisfatto dalle mostre non venga escluso dallo spettacolo. Versioni 3D delle illustrazioni sono state create per non vedenti e ipovedenti in modo che possano scoprire le opere d’arte che accompagnano le storie che vengono lette ad alta voce. Le letture stesse sono supportate da interpretazioni schermate della professionista di BSL Sara Mclanaghan per i non udenti.

Le animazioni di Stop Motion che utilizzano i modelli da scrivania di Karen aggiungono una nota più leggera per accogliere chi non è abituato alle mostre in generale. L’enfasi è sull’inclusione, sul rendere tutti benvenuti e parte di qualcosa di eccitante. Vogliono che il pubblico si diverta tanto a sperimentare Tales in Sombre Tones quanto a creare tutto.

Il tour inizierà nel Regno Unito da Halloween 2019, con il progetto di portarlo a livello internazionale e copie di ogni elemento verranno donate a un’organizzazione appropriata (da selezionare alla fine del tour nel Regno Unito) per assicurarsi che il lavoro continui a essere disponibile per i gruppi che non possono partecipare agli eventi iniziali. Inoltre, è in fase di realizzazione una versione online degli spettacoli che include il maggior numero possibile di materiali di accesso per tutti, soprattutto se non è possibile partecipare fisicamente a un evento.

Sito web del progetto https://www.talesinsombretones.com

Pagina Facebook del progetto https://www.facebook.com/TalesinSombreTones

 

 

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.