Montagna inclusiva. A Chamois, Valle d’Aosta, escursione e proiezione del nostro docu-film.

0

Qualche mese fa abbiamo ricevuto una singolare proposta.

Sono Cristiana Marchese di Retina Italia, ma oggi ti scrivo come presidente della associazione di volontariato Insieme a Chamois. Questa associazione organizza eventi culturali vari a Chamois, un piccolo paese della valle d’Aosta raggiungibile solo con la funivia.
Mi piacerebbe proiettare nel corso della prossima estate a Chamois il film “Anche Agli Dei piace Giallo” che avevate realizzato a documentazione del trekking di qualche anno fa. Mi era parso molto interessante e credo sarà formativo per i numerosi amanti della montagna che frequentano Chamois.
Sarebbe bello se tu potessi essere presente a questa proiezione anche per raccontare la tua esperienza di outdoor.

Montagna, un luogo raggiungibile solo con la funivia, estate, inclusione.
Potevamo forse lasciarci sfuggire una simile occasione?

Ed eccoci, presenti.

Nel ricco calendario di eventi estivi promossi dall’Associazione, il giorno 20 Agosto alle ore 17, presso la sala comunale, sarà proiettato il nostro docu-film.
Saranno presenti Dario Sorgato, Presidente e Fondatore di NoisyVision Onlus e
Assia Andrao, Presidente di Retina Italia ODV

Lo stesso giorno, a partire dalle ore 10, faremo un’escursione aperta a tutti, al Col di Nana.
Possono partecipare, previa iscrizione, anche persone con disabilità visive.

Lo scopo di questi eventi e’ quello di promuovere l’idea che la montagna può davvero accogliere tutti, anche persone con disabilità.
NoisyVision si occupa da anni di inclusione e cerca di farlo proprio con attività nella natura.
Questa sarà una occasione per raccontare la nostra storia e la nostra esperienza, ma anche di sperimentare in maniera diretta un percorso condiviso.
Come noi cerchiamo di cambiare l’approccio alla disabilità partendo dai passi, cosi’ raccontare la nostra storia in un angolo cosi’ recondito di Italia sara’ l’occasione per gettare un altro seme ai piedi di grandi e meravigliose montagne.

Descrizione dell’escursione

Da Chamois (1812) servendosi delle tre seggiovie, raggiungeremo il Point Sublime (2500).
Giunti a quota 2500 sarà considerata la salita fino al col di Nana ( 2700) da dove sarà possibile ammirare i ghiacciai del gruppo del Rosa. Da
quota 2500 percorreremo un altopiano suggestivo che ci condurrà al Point Sublime, il punto di arrocco degli impianti di Chamois (2500m). Qui, nei pressi del santuario di Clavalitè godremo di una visione privilegiata del Cervino e delle Grandes Murailles e, girandosi verso sud, la vista potrà spaziare fino al Gran Paradiso ed al Rutor.
Con un panoramico sentiero in cresta, sullo spartiacque tra Chamois e Valtournenche, giungeremo al colle di Cheneil, 2250 circa, e da qui scenderemo sul lago di Lod per rientrare con percorso nel bosco in paese. Il giro prevede una percorrenza prevalente su sentieri che attraversano e risalgono pascoli ed ha uno sviluppo, salvo varianti di circa 12 km.

Prenotazioni via mail a segreteria@insiemeachamois.it
Si prega di segnalare esigenze specifiche

L’evento è gratuito grazie al contributo di Retina Italia ODV

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.