Le migliori tecnologie acustiche per la sindrome di Usher,

99

Traduzione della trascrizione della presentazione dell’audiologa Shanna M. Dewsnup alla USH2020 Connections Week organizata dalla Usher Syndrome Coalition.

Guarda il video della presentazione con sottotitoli (in inglese)

Trovi la versione originale qui.

Ciao, sono Shanna Dewsnup. Sono un dottore in audiologia. E oggi vi presenterò la migliore tecnologia acustica per le persone che hanno la sindrome di Usher.
Solo un po’ di
informazioni generali su di me. Mio figlio è nato con una ipoacusia da moderata a grave. E quando aveva circa 13 anni, abbiamo capito che aveva la sindrome di Usher.

Il motivo per cui l’ho capito è che dopo averlo avuto, ho deciso di tornare a scuola per audiologia in modo da poter imparare il più possibile sulla tecnologia dell’udito in modo da poterlo aiutare.
E mentre studiavo audiologia, studiavamo le sindromi associate alla perdita dell’udito.
E la sindrome di Usher era sicuramente qualcosa di cui sembrava che avesse i sintomi. E così abbiamo fatto testare i suoi occhi a fondo. E quando aveva 13 anni, gli hanno ufficialmente diagnosticato la sindrome.

Allora il campovisivo era gia; sceso a 10 gradi di visione centrale. Quindi abbiam iniziato un corso intensivo su come usare un bastone, come imparerà il Braille.

E’ stato un po’ stressante. E a quel punto ero già un audiologo. E quindi mi sono davvero concentrata.

OK, ora che la perdita della vista è nota, dobbiamo davvero concentrarci sul suo udito per cercare davvero di massimizzare l’udito che ha in modo che possa cavarsela al meglio.

E non sto dicendo che non puoi cavartela se non riesci a sentire, ma sicuramente aiuta a muoversi in questo mondo rumoroso in cui viviamo quando sei in grado di sentire. Quindi una delle cose di cui voglio parlare oggi e semplicemente affermare è che parlerò di diverse tecnologie di impianto cocleare e di tecnologie per apparecchi acustici.

E voglio solo affermare che non sono affiliata a nessuno di loro. E non vengo pagata da nessun produttore per nessuno dei miei consigli in questa presentazione.

Quindi le informazioni che condivido si basano esclusivamente su quelli che ho personalmente trovato i dispositivi di maggior successo nel trattamento di individui che hanno la sindrome di Usher. Quindi io, mio ​​marito ed io possediamo uno studio di audiologia in Arizona chiamato Happy Ears Hearing Center, e uno dei nostri principali obiettivi è lavorare con tutti i principali produttori. Quindi non siamo solo impostati su un dispositivo. Lavoriamo con tutti loro, e questo è così importante perché offre alle persone opzioni. E ci sono così tante opzioni là fuori. E ci sono anche molte opzioni, che possono anche creare confusione.

Quindi spero che entro la fine del mio discorso oggi tutti si sentano più a loro agio con la tecnologia e comprendano ciò che è disponibile.

La prima cosa di cui volevo parlare era la differenza nelle credenziali dietro qualcuno che cura la perdita dell’udito. Quindi non posso dirti quanto spesso ho pazienti che vengono nel mio ufficio che dicono:. Ho speso così tanti soldi per loro e non riesco a sentire.

Ed è così frustrante per me quando vedo qualcuno che ha acquistato qualcosa che non è nemmeno appropriato per la sua ipoacusia o gli è stato appena venduto un dispositivo che non avrebbe mai dovuto essere venduto fin dall’inizio. Ne abbiamo alcuni a cui sarebbe stato consigliato un impianto cocleare, ma qualcuno pensava che gli avrebbero semplicemente venduto un apparecchio acustico invece di inviarli nel posto giusto.

Quindi voglio solo spiegare la differenza, perché è davvero, davvero importante. Ed è importante come persone con perdita dell’udito e perdita della vista, soprattutto per capire chi si tratterà delle proprie esigenze uditive.

La differenza tra un audiologo e uno specialista in apparecchi acustici.

Gli audiologi sono medici a livello di dottorato. Quindi abbiamo completato circa otto anni di istruzione. Quattro anni di formazione a livello di dottorato, studiando le sindromi associate alla perdita dell’udito, l’anatomia, l’acustica dell’orecchio. Ci sono così tante cose che studiamo. Studiamo la tecnologia, la tecnologia dell’impianto. Ed è molto, molto importante ache tu vada da un audiologo.

Uno specialista di apparecchi acustici è, e questo è più specificamente per gli Stati Uniti, perché so che in altri paesi potrebbe essere chiamato specialista di apparecchi acustici quando in realtà è un medico.
Quindi è diverso negli Stati Uniti. Ma negli Stati Uniti, uno specialista di apparecchi acustici è essenzialmente un venditore.

Quindi, la maggior parte delle volte, imparano con qualcun altro che vende apparecchi acustici e insegna loro le basi di un test dell’udito e degli apparecchi acustici di adattamento al livello più elementare.

Quindi voglio solo istruire tutti su questo, perché quando si ha una perdita della vista oltre a quella dell’udito è davvero, davvero importante che tu vada dal professionista corretto per trattare le tue esigenze uditive.

Quindi essere in grado di ascoltare è così importante. E sia che tu stia ascoltando attraverso un impianto cocleare, sia che tu stia ascoltando attraverso gli apparecchi acustici, ti apre solo un po ‘di più il tuo mondo. La perdita dell’udito può essere molto, molto isolante per le persone, specialmente quando hanno una perdita della vista. Quindi voglio solo esaminare alcune delle cose che sono davvero importanti da sapere quando vai da qualcuno per curare il tuo udito.

La programmazione degli apparecchi acustici in particolare dovrebbe essere eseguita con la verifica dell’orecchio reale (Real Ear Measurement) Quindi la verifica dell’orecchio reale significa solo che quel fornitore sta mettendo un piccolo microfono nell’orecchio mentre sta programmando quell’apparecchio acustico. Di solito ti fanno ascoltare suoni o parole da un altoparlante/

Se qualcuno vi mette in una cabina acustica, e stanno solo dicendo di ascoltare alcune parole con i vostri apparecchi acustici, questa non è la verifica dell’orecchio reale.

Quindi la verifica dell’orecchio reale è qualcosa che facciamo sui bambini quando li abituiamo agli apparecchi acustici, perché non possono dirci se l’apparecchio acustico è troppo rumoroso o se l’apparecchio acustico è troppo debole. E’ davvero l’unico modo accurato per programmare un apparecchio acustico. 

Gli accessori per apparecchi acustici migliorano davvero la qualità del suono. Quindi la maggior parte delle tecnologie acustiche sul mercato, sia che si tratti di un impianto cocleare o che si tratti di un apparecchio acustico, hanno accessori che li accompagnano che aiutano a portare più suono. Quindi assicurati di andare da qualcuno che ha conoscenze in diversi prodotti e che non lavorano solo con un marchio.

Perché vedo così tante persone cmi dicono che gli hanno consigliato questo marchio, senza dirmi che c’erano altri marchi. E molte volte, il motivo per cui ciò accade è che lavorano solo con quel marchio.

Ci sono diversi tipi di perdita dell’udito. E quando si hanno diversi tipi di ipoacusia, sono necessari diversi tipi di trattamenti. Quindi, per qualcuno che ha ipoacusia da lieve a moderata a grave, in genere nella maggior parte dei casi, si trova in un apparecchio acustico tradizionale.
Qualcuno che ha una ipoacusia grave, profonda o veramente profonda, in genere quei pazienti hanno impianti cocleari, a meno che per qualche motivo non possano avere un impianto cocleare.

Ecco le diverse opzioni quando si tratta di trattamento della perdita dell’udito.

Non tutte le programmazione sono uguale. Quindi anche questo è così importante, perché sia con la tecnologia dell’impianto cocleare o con la tecnologia degli apparecchi acustici, è davvero importante quando si ha una perdita della vista che tu sia in grado di sentire le cose che accadono intorno a te nel tuo ambiente. Quindi non vuoi solo sentire cosa c’è di fronte a te.

E anche questo è molto importante, perché se stai camminando su una strada trafficata e qualcuno sta arrivando dietro di te in bicicletta o qualcuno sta cercando di attirare la tua attenzione, e i tuoi apparecchi acustici dicono, oh, c’è molto rumore, quindi mi concentrerò su ciò che ho di fronte, e questo non ti aiuterà quando hai una perdita della vista. Perché devi essere in grado di sentire le cose che accadono intorno a te.

Omnidirezionale è una configurazione in cui gli apparecchi acustici raccolgono il suono in un campo di 360 gradi intorno alla tua testa. E quindi se stai camminando su quella strada trafficata e se qualcuno dice qualcosa dietro di te, vuoi essere in grado di sentirlo. Vuoi sapere che sono lì.
Non vuoi essere sorpreso e forse non vuoi nemmeno che qualcuno pensi che lo stai ignorando. E quindi se qualcuno sta arrivando su una bici o uno skateboard, vuoi sapere che c’è qualcuno che sta arrivando verso di te in modo da poterti spostare.

Gli apparecchi acustici e gli impianti cocleari possono essere programmati in modo omnidirezionale. E per molti utenti che hanno già indossato apparecchi acustici, quando ci si abitua a sentire tutti quei suoni nell’ambiente, è davvero difficile adattarsi alla nuova tecnologia acustica, perché la nuova tecnologia ha le caratteristiche di riduzione del rumore. E quando ha la riduzione del rumore, tutto ad un tratto sembra più silenzioso.

E alcune persone che sono abituate a sentire il suono, non vogliono che le cose siano più silenziose. Vogliono sentire cosa sta succedendo intorno a loro. Quindi assicurati solo che il fornitore o l’audiologo da cui andrai conosca e comprenda la sindrome di Usher.

Poiché molti fornitori, persino audiologi, ne sono colpevoli, basta programmare quegli apparecchi acustici sull’impostazione del software proprietario di quel particolare produttore, che è pensato per le persone che sono pazienti con problemi di udito identificati in ritardo.

Quindi quelle sono le persone sui 40 o 50 anni che arrivano e dicono, oh, sto iniziando ad avere difficoltà a sentire. E quelle sono le persone che quando dai loro il suono, non amano sentire tutto il rumore. A loro non piace sentire tutta quella roba.

Ma quando hai qualcuno che ha avuto piu’ di un impianto o che ha indossato apparecchi acustici da quando era sono così abituati a sentire il suono nell’ambiente che li circonda che non gli piace quella riduzione del rumore.

Ricapitolando –
– assicurati di andare da qualcuno che usa Real Ear Measurement.
– assicurati che quel fornitore stia programmando il tuo programma principale in modalità omnidirezionale quando hai una perdita della vista, perché devi essere in grado di sentire quando attraversi le strade. Devi essere in grado di sentire cosa succede intorno a te.

È comunque possibile utilizzare i programmi di riduzione del rumore come seconda o terza opzione di programma. Vuoi solo assicurarti di avere una programmazione  che puoi utilizzare quando sei in quell’ambiente esterno, in quel mondo frenetico, in modo da poter sentire cosa sta succedendo intorno a te. Gli impianti cocleari hanno la stessa tecnologia. Possono configurarli allo stesso modo.

Tra tutti questi dispositivi, come fai a sapere cosa prendere?
Ci sono marchi di dispositivi e poi ci sono anche cose da considerare. Quindi i marchi di impianti cocleari, hanno processori sull’orecchio, il che significa che fondamentalmente è appeso all’orecchio e poi c’è la bobina che si collega qui. Adesso hanno processori off-the-ear. Quindi niente è nell’orecchio. 

Alcuni apparecchi acustici hanno un piccolo filo che scende nell’orecchio dove si trova il ricevitore. Ci sono apparecchi acustici da banco. Questi sono gli apparecchi acustici di base molto economici. E questo è sicuramente qualcosa da tenere a mente. Sono economici ma fai molta attenzione a come spendi i tuoi soldi, perché un apparecchio acustico da banco è più simile a un cerotto per qualcuno che ha una perdita lieve, molto facile, leggera da trattare. Non è pensato per qualcuno che ha la perdita della vista o qualcuno che ha bisogno di molte altre capacità di programmazione. Quindi fai solo attenzione quando vedi uscire tutti questi annunci, perché li vediamo sempre. Assicurati di fare qualche ricerca su questo e di parlare con il tuo medico, perché in genere non è quello che consiglierei a qualcuno con la sindrome di Usher.

Gli apparecchi acustici retroauricolari sono più potenti. Apparecchio acustico in stile BTE (Behind the Ear, dietro l’orecchio) con una vera impronta per l’orecchio. Quindi, onestamente, conosco molte persone che hanno il piccolo ricevitore a filo nello stile dell’orecchio per la sindrome di Usher. Quelli con la chiocciola dentro l’orecchio penso siano un’opzione migliore per una serie di motivi. Sono modellati per l’orecchio. Ti danno tutta la potenza di cui hai bisogno per ascoltare alcuni di quei suoni che sono tipicamente difficili da sentire. Non hai tanti feedback, cose del genere.

Altri punti: alimentato a batteria o ricaricabile? È compatibile con Bluetooth, il che significa che puoi collegarlo al tuo telefono in modo da poter ascoltare musica, riprodurre audio in streaming e telefonare in streaming? Con che tipo di accessori viene fornito? Quali sono? Cosa possono fare?

Alcune delle cose comuni che sentiamo spesso sono lamentele del tipo: non riesco a sentire bene nel rumore, non riesco a sentire le conversazioni in macchina.
Questo è molto importante per qualcuno con perdita della vista, perché se stai prendendo un Uber, se stai prendendo un Lyft, se sei in un taxi, vuoi essere in grado di sentire quel tassista. E vuoi essere in grado di sentire cosa sta succedendo in quel veicolo.

E quindi non essere in grado di sentire in macchina è grave.. Mio figlio se prende un Uber, non sente cosa dicono se è sul sedile posteriore. Ha difficoltà e non può davvero vedere. Come donna, non mi piace stare in macchina da sola in un Uber, figuriamoci se io avessi problemi di udito e vista, penso che sarei molto nervosa.

Altre difficoltà possono essere legate all’ascolto della televisione, dei membri della famiglia, non riuscire a sentire quando sei in piscina. Queste sono situazioni che quando si ha la perdita dell’udito possono essere molto isolanti e frustranti. Ma quando aggiungi la perdita della vista a questo, può essere molto più isolante. E quindi speriamo di poter entrare in alcuni di questi accessori, e voi ragazzi vedrete cosa vi aiuterà davvero.

Tre marchi di impianti cocleari negli Stati Uniti. Quindi Cochlear, Advanced Bionics e MED EL.
Cochlear è noto per i suoi accessori e la loro connettività. Quindi hanno il nuovo processore Nucleus 7, che 
si adatta all’orecchio. E ora hanno anche una custodia impermeabile che puoi indossare in modo da poter indossare il tuo processore quando sei in piscina. Quindi, se sei con amici o familiari, sei ancora in grado di far parte di quella conversazione.

Hanno un mini microfono. Il Mini Mic 2, in pratica significa solo che qualcuno può indossarlo. Quindi se sei in un ristorante, chiunque stia con te può indossarlo, indirizzando la loro voce direttamente nel processore. E aggira il rumore. In un taxi, potresti chiedere al tassista o all’autista di Uber di indossarlo. E poi assicurati di riaverlo da loro.
La clip del telefono. I clip del telefono sono ottimi per le persone che non hanno smartphone o non hanno uno smartphone compatibile in grado di connettersi a un dispositivo Bluetooth per il loro processore. La clip del telefono funge solo da dispositivo intermedio in modo che tu possa ancora connetterti al Bluetooth e continuare a riprodurre musica, video, conversazioni attraverso il telefono che hai.

Cochlear ha anche uno streamer TV. E lo streamer TV trasmette la televisione direttamente al processore in modo che sia chiaro. Rende molto più chiaro che puoi effettivamente ascoltare il dialogo. Il nuovo Nucleus 7 ha un’app per telefono.
Quindi, se hai un iPhone, puoi cambiare i programmi. Puoi dare un’occhiata alla durata della batteria. Puoi regolare il volume. Puoi connetterti alla tua bobina T. Ci sono tutti i tipi di cose che puoi fare tramite le app sui telefoni ora. Quindi è qualcosa di molto interessante con cui è uscito Cochlear, se ti piace la connettività.

E hanno anche un telecomando di base. Quindi è per qualcuno che forse non ha uno smartphone. Non vogliono tutte le campane e i fischietti. Vogliono solo che sia semplice e facile. Quel telecomando è solo un telecomando molto semplice e lo rende facile. Tutti i processori dell’impianto cocleare hanno un’opzione batteria e un’opzione ricaricabile. E il nuovo Nucleus 7 è un più piccolo, più sottile. Quindi non è così grande e ingombrante come alcuni degli impianti più vecchi di Cochlear.

Cochlear è anche compatibile con gli apparecchi acustici ReSound. E quindi alcuni apparecchi acustici ReSound consentono lo streaming bimodale, il che significa sostanzialmente che se si dispone di un apparecchio acustico su un lato e l’impianto dall’altra, ottieni il suono in stereo allo stesso tempo. In questo modo, non stai solo trasmettendo la televisione a un orecchio. In realtà è in streaming su entrambi allo stesso tempo.

Cochlear ha anche un processore off-the-ear, il che significa sostanzialmente che non si siede sull’orecchio. Si trova solo sul magnete. E hanno anche una custodia impermeabile per quello. È ancora compatibile con il Mini Mic, il clip del telefono e lo streamer TV, come la versione precedente.

Advanced Bionics ha il processore on-the-ear Naida Q90. Hanno anche una custodia impermeabile in modo che possa essere indossato in piscina. E poi il Naida Q90 ora ha quello che viene chiamato Naida Connect, che è un dispositivo Bluetooth che si collega allo sportello della batteria. E ti permette di connetterti a uno smartphone tramite Bluetooth e anche tramite il connettore TV.

Ha anche un accessorio compilot, che viene indossato intorno al collo. E questo si accoppia a una stazione TV che si collega alla tua TV. La cosa bella del compilot, anche se devi indossarlo al collo, è che ha interruttori tattili. Quindi con la perdita della vista, è un po ‘più facile utilizzarlo.

E ha una porta audio nella parte inferiore in modo da poterlo collegare a qualsiasi tipo di sorgente audio. Quindi, se hai problemi a sentire qualcuno o forse sei in una riunione importante e devi collegarti a una bobina telefonica o devi collegarti a qualcosa per poter sentire cosa sta succedendo nella stanza intorno a te o cosa sta parlando sta dicendo, questi sono ottimi per quello.

I dispositivi Phonak sono compatibili con i dispositivi Advanced Bionics. Quindi ciò consente anche funzionalità bimodali, il che significa solo che lo otterrai in stereo. E Advanced Bionics si collega al sistema Rogers, che è qualcosa che Phonak ha, che è come un sistema FM ma è ora disponibile per gli adulti.

I sistemi FM aiutano davvero a migliorare il parlato in ambienti rumorosi. E fondamentalmente, hanno una piccola Roger da tavolo che punta i microfoni su persone diverse che stanno parlando o fa in modo che puntino i microfoni per te se non riesci a vedere molto bene le luci. E questo ti permette solo di sentire la loro voce sopra il rumore del ristorante e cose del genere. Quindi possiamo impostare questi dispositivi per bloccare tutto il rumore o per consentire comunque a parte di quel rumore di passare.

Advanced Bionics ha anche il processore Neptune, che è impermeabile e utilizza una normale batteria. Quindi può anche prendere una batteria ricaricabile. E ha controlli tattili. Quindi ci sono diversi interruttori che puoi collegare alla parte superiore di quel Nettuno che ti consentono di sentire il pulsante del volume, il pulsante del programma, On e Off, ecc.

Ha indicatori visivi e ha anche indicatori acustici. Ha anche un jack audio. Quindi è qualcosa che puoi collegare alle conferenze o collegare a un computer, qualsiasi cosa tu voglia trasmettere in streaming attraverso una chat audio. Ha controlli rimovibili.

E la cosa bella dei prodotti Advanced Bionics è che se indossi due processori, se ne hai uno per ogni lato, se ccidentalmente metti quello sbagliato sull’orecchio sbagliato, si riprogrammeranno automaticamente in modo che siano ancora corretti. Quindi è una caratteristica piuttosto interessante che hanno e qualcosa che penso sia fantastico, specialmente per i bambini, se li confondi accidentalmente.

MED EL ha anche ottimi prodotti per impianti cocleari. Il loro prodotto si chiama Sonnet II. È indossato sull’orecchio. Ha un controllo del volume che è automatico, microfoni direzionali, il che significa semplicemente che questo è il tipo di tecnologia del microfono che ti aiuta a sentire meglio in situazioni rumorose. 

Ha anche un accessorio impermeabile per indossare l’acqua in modo da poterli indossare in piscina. È ricaricabile e dispone di un collegamento audio che si collega al telefono e ad altri dispositivi.

I prodotti MED EL sono pensati per essere semplici e facili. Hanno un telecomando con pulsanti tattili, il che è ottimo per le persone con perdita della vista. Ma sono pensati per essere più automatici e senza problemi.

Quindi, se sei una di quelle persone in cui non vuoi tutti gli accessori e non vuoi la connettività e le capacità con tutti i diversi dispositivi che lo accompagnano, allora questo è più semplice e facile. Quindi, se hai uno smartphone, se ti piace essere connesso alla TV e altre cose del genere, allora alcune delle altre aziende di impianti sono migliori per quel tipo di configurazione.

Rondo II è il processore per impianti cocleari off-the-ear MED EL. È wireless. Ha un passante per il collo Bluetooth a cui puoi connetterti con l’audio al suo interno. Quindi puoi collegare direttamente anche quello. Ha il controllo automatico del volume. È resistente all’acqua, ricaricabile. Ha la ricarica wireless. Quindi in realtà lo metti semplicemente su un piccolo dock e si ricarica da solo. E poi i loop uditivi con ingressi audio diretti.

Gli impianti cocleari hanno anche componenti per apparecchi acustici. Quindi tutti e tre i produttori hanno una componente acustica. E ciò significa che se hai ancora un udito utilizzabile dopo l’intervento chirurgico per ottenere un impianto cocleare, possono mettere il componente dell’apparecchio acustico su quell’impianto.

E puoi ancora sentire attraverso di esso come un apparecchio acustico con alcuni di quei suoni naturali a cui eri abituato prima. Ma poi l’impianto ti sta dando le alte frequenze o qualunque suono ti mancasse.

Abbiamo dei chirurghi straordinari in Arizona che … è fantastico. Vediamo audiogrammi prima e dopo l’intervento chirurgico che sembrano quasi identici. Quindi sono stati in grado di preservare molto di quell’udito residuo, e non è come in passato quando si subiscono interventi di impianto cocleare, in cui l’orecchio verrebbe semplicemente spazzato via.
Gli elettrodi sono più piccoli e più lucidi. E non danneggiano così tanto la coclea quando stanno facendo l’intervento. E quindi molto di quell’udito è effettivamente in grado di essere preservato. E’ davvero fantastico.

Per le persone con la sindrome di Usher, le mie prime quattro scelte personali di apparecchi acustici sono Starkey, Oticon, Phonak, ReSound.

Starkey è un produttore di fabbricazione americana. Hanno sede nel Minnesota. E hanno un nuovo prodotto, che si chiama Livio Edge AI. Dove AI sta per l’intelligenza artificiale.

Hanno un paio di prodotti innovativi davvero nuovi in ​​questo momento che mi piacciono molto, specialmente per le persone che hanno la sindrome di Usher, che penso siano semplicemente fantastici. Quindi hanno OrCam o MyEye2. Il MyReader2 per le persone non vedenti. Quindi, fondamentalmente, si attacca agli occhiali. 

E la fotocamera intelligente di quel piccolo dispositivo scatta una foto del testo o di qualsiasi oggetto si trovi di fronte a te e trasmette l’audio direttamente ai tuoi apparecchi acustici. Quindi è compatibile solo con i nuovi apparecchi acustici Livio Edge AI, ma a causa dell’intelligenza artificiale, in realtà legge da quella fotocamera.

Legge e comunica con i tuoi apparecchi acustici.

Quindi era qualcosa che ho pensato, wow, è fantastico. Ad esempio, la tecnologia a volte mi stupisce per il modo in cui le cose stanno cambiando. Ma Starkey ha sicuramente delle cose davvero interessanti in arrivo.

Hanno un piccolo microfono remoto, che puoi anche far indossare a qualcuno, che sia qualcuno che presenta. Puoi collegarlo al tuo telefono tramite Bluetooth, se necessario. Quindi questi apparecchi acustici sono pensati per le persone che hanno ipoacusia da moderata, direi da grave a profonda.

Hanno un’opzione ricaricabile e si connettono agli smartphone. Quindi puoi utilizzare l’app sul telefono per rispondere alle tue telefonate, per regolare il volume, cambiare i tuoi programmi. È davvero fantastico. E poi non hanno uno stile dietro l’orecchio con uno stampo per l’orecchio, ma hanno un’impronta per l’orecchio potente che è integrato in quel piccolo filo che va nell’orecchio.

Hanno anche un microfono da tavolo, un dispositivo nuovo di zecca. L’ho provato in una sala espositiva davvero molto affollata e funziona alla grande. Quindi le piccole luci in alto si girano. Quindi ha una modalità automatica, dove puoi metterlo sul tavolo in un ristorante rumoroso o in una grande sala espositiva, e se le persone parlano con te al tavolo, sposta automaticamente i microfoni su chi sta parlando. E così va direttamente al tuo apparecchio acustico. E in realtà ha più microfoni incorporati rispetto al Phonak Roger Select., di cui sono stata un grande fan per molto tempo. Non ero una grande fan del cartellino del prezzo. Quindi i dispositivi Roger Select di Phonak sono piuttosto costosi. Si va da $ 2.000 a $ 3.000 solo per quel piccolo dispositivo. Il microfono da tavolo di Starkey costa circa $ 400. Quindi è molto più economico. Ha effettivamente più funzionalità, credo, rispetto al dispositivo Roger in questo momento.

Quindi solo un’altra app davvero fantastica che … o un dispositivo fantastico che puoi utilizzare con i tuoi apparecchi acustici per migliorare il suono. Quindi questi apparecchi acustici hanno anche funzionalità Bluetooth. Hanno una funzione “Trova il mio apparecchio acustico2 e hanno anche un’app per il compagno/a che è utile se hai un coniuge o qualcuno che, sai, per problemi di sicurezza, se vuoi che anche loro abbiano accesso all’app per il tuo udito aiuti sul telefono, possono avere accesso anche a quello.

I dispositivi AI possono trascrivere la conversazione in testo che può essere salvato nell’app. Quindi, se vuoi registrare qualcosa, e semplicemente non stai seguendo la velocità che vorresti, puoi effettivamente registrarlo e riprodurlo in seguito. Quindi penso che sia fantastico. Ed è semplicemente un ottimo prodotto di Starkey.

Oticon è un altro marchio che ha prodotti dietro le orecchie di grande potenza con la loro nuova linea Xceed, che è effettivamente più forte del Phonak Naida. Quindi Phonak è nota per i suoi prodotti energetici e ha sempre avuto apparecchi acustici Phonak Naida BTE. Mio figlio le indossa da anni. Oticon è uscito con il loro prodotto, che si chiama Xceed.

L’SP e l’UP, quindi super potenza e ultra potenza. E in realtà ho alcuni utenti di impianti cocleari che preferiscono questo particolare prodotto rispetto agli altri prodotti, a causa della quantità di potenza che possono ricavarne. Quindi, se sei una di quelle persone che vuoi più potenza, vuoi più volume e stai solo massimizzando quell’apparecchio acustico, questa è davvero un’ottima opzione.

E ha anche funzionalità Bluetooth in modo da poter riprodurre in streaming la televisione. Puoi eseguire lo streaming Bluetooth dal tuo telefono. Puoi riprodurre musica in streaming e puoi anche connetterti a una piccola clip di connessione mini microfono, che può anche essere indossato da qualcuno e mettere quel suono direttamente nell’orecchio. Quindi, se non sei proprio un candidato all’impianto cocleare, questi sono dispositivi fantastici.

Oticon è noto anche per il loro suono spaziale. È una funzione che in realtà si regola automaticamente in modo che tu possa ancora sentire in quel campo di 360 gradi intorno a te, ma si concentri e tira fuori alcune di quelle informazioni che sono davvero importanti anche da quel suono. Quindi questi hanno avuto davvero, davvero successo per le persone che hanno la sindrome di Usher. E finora, siamo rimasti davvero soddisfatti

In passato, non ero un grande fan di Oticon quando si trattava di adattare le persone con ipoacusia grave ad alta frequenza, perché fischiavano spesso. Ma l’hanno risolto. Non è più un problema e questi prodotti sono davvero ottimi apparecchi acustici.

Phonak. Quindi Phonak finalmente, è uscito con la loro linea Marvel l’anno scorso, che è davvero una fantastica novità diretta su Android, dispositivo Bluetooth diretto. Ma sono appena usciti con Naida M Super Power. Quindi, per quelle persone che amano i prodotti Phonak e amano gli apparecchi acustici Naida, cosa che molte persone fanno, ora hanno quel prodotto Naida Marvel, che si collega direttamente al tuo smartphone.

E consente appuntamenti remoti e di telemedicina.

Quindi possiamo effettivamente collegare e programmare quegli apparecchi acustici senza che tu debba nemmeno venire in ufficio. Quindi, quando hai un problema di vista, a volte è carino, perché non devi chiedere un passaggio o prendere un taxi.

In realtà possiamo farlo da remoto con te. Quei particolari apparecchi acustici ora si collegano direttamente ai dispositivi Roger. Quindi non è necessario disporre di un vano dello sportello della batteria da collegare all’apparecchio acustico per collegarsi ad esso.

E poi Phonak ha anche un prodotto più recente chiamato Partner Mic, che è simile agli altri microfoni delle altre società. E ha una riduzione del rumore incorporata ed è pensato per essere indossato da qualcuno. Quindi questo è un altro ottimo prodotto per le persone che hanno problemi con il rumore e vogliono solo essere in grado di essere in grado di farlo con il proprio coniuge o amico.

Il loro amico può indossarlo e mette la loro voce direttamente negli apparecchi acustici. Hanno anche uno streamer TV.

ReSound. Quindi ReSound è un altro ottimo prodotto che si collega ai prodotti cocleari. I loro nuovi Enzo Qs sono i loro potenti apparecchi acustici dietro le orecchie. E sono pensati per le persone con ipoacusia da moderata a profonda. E questi particolari dispositivi si connettono tramite un’app sul telefono. Si connettono anche in modalità wireless con tutti gli stessi dispositivi di streaming, che si tratti di un microfono, della clip del telefono o dello streamer TV.

E hanno controlli delle app, funzionalità FM e streaming diretto. La cosa bella dei prodotti ReSound è che non devi indossare nulla al collo. È solo un segnale diretto wireless. Quindi i prodotti ReSound, ancora una volta, sono compatibili con gli impianti a marchio Cochlear. E quindi, se hai un impianto con marchio Cochlear, probabilmente ti piegherai un po ‘di più verso gli apparecchi acustici ReSound se vuoi essere in grado di ascoltare in stereo.

Ci sono così tante opzioni per apparecchi acustici e accessori aggiuntivi che migliorano davvero la qualità del suono per tutti. L’audioprotesista che incontri e’ molto importante. È la parte più importante del tuo viaggio uditivo. Quindi assicurati di andare da qualcuno che è un audiologo che lavora con tutti i marchi, che non solo con un marchio.

E qualcuno che capisce la sindrome di Usher o capisce la componente della perdita della vista, perché è così importante quando hai i tuoi apparecchi acustici, che si tratti di un impianto cocleare o di apparecchi acustici programmati, che siano programmati in modo appropriato per te e per le tue esigenze.

Assicurati di avere un impianto cocleare anche se pensi che la tua mappa suona bene, vai per i tuoi controlli annuali con il tuo audiologo. Chiedi informazioni sulla tecnologia. Chiedi informazioni sugli accessori. Stanno cambiando sempre e ci sono sempre cose nuove che vengono fuori che migliorano davvero la tua capacità di avere successo in così tante situazioni diverse e di essere in grado di uscire nel mondo e non isolarti da certe attività a causa dell’udito. Quindi, con tutto ciò che è là fuori in questo momento, c’è così tanto che puoi fare per goderti davvero la vita e goderti la qualità del suono di ciò che è succedendo intorno a te.

Se qualcuno ha domande, scrivetemi, scrivetemi un messaggio. Se hai domande sulla tecnologia, se non sei sicuro di chi andare dove vivi, sono su un blog con molti audiologi. Quindi, se sei bloccato o semplicemente non sei soddisfatto di quello che hai, farò del mio meglio per indirizzarti a qualcuno che so essere un buon fornitore che sarebbe davvero utile per la sindrome di Usher o la componente di perdita della vista con la perdita dell’udito.

Grazie per il tuo tempo e ho aggiunto tutti i link per le aziende di impianti cocleari. nelle slide (scaricale qui) Se hai domande sui loro prodotti o sui loro accessori, fai clic sul collegamento. Ti porterà al loro sito Web, dove hanno letteralmente tutto elencato.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.