Richiesta di Collaborazione con Studenti – Tesi di Laurea

di
24 marzo 2020

Se stai leggendo queste righe probabilmente hai intenzione di sviluppare un progetto di tesi, progettuale o testuale, legato ai temi cari a NoisyVIsion. Inclusione sociale, accessibilità, disabilità visiva, uditiva, sensoriale, …
Forse sei uno studente di una scuola di Design, o di psicologia e stai affrontando il tema dell’accettazione. Magari ti interessano le potenzialità del suono che stai studiando nella Facoltà di Ingegneria.
Ti interessa il Turismo lento, accessibile, sostenibile, etico.
Ultimamente si sta diffondendo molto il cammino e quindi chi meglio di noi potrebbe darti dei consigli sui cammini inclusivi o i cammini per tutti? 

Sono tanti gli ambiti in cui siamo competenti e il nostro modo di fare comunicazione e di raccontare attira molti ragazzi che stanno per completare il corso di studi.
Crediamo molto nelle collaborazioni con gli studenti e abbiamo ottenuto risultati condivisi eccellenti.
Eccone alcuni.

Riceviamo sempre più spesso richieste di aiuto, consigli, collaborazioni, compilazione e diffusione di questionari da parte di tesisti.
A fronte del nostro impegno chiediamo di fornire un feedback sui risultati ottenuti, o almeno un post/articolo che racconti gli intenti progettuali e i risultati in modo da pubblicarli e diffonderli sui nostri canali.
Purtroppo al raggiungimento degli obiettivi e al conseguimento della laurea molto spesso non riceviamo i risultati e le informazioni concordate.

Per dedicare del tempo e risorse ai tesisti chiediamo che almeno uno ogni cinque membri del team di lavoro sia socio di NoisyVision.
Questo per una forma di correttezza nei nostri confronti che investiamo risorse di tempo e anche di denaro per mantenere attiva l’associazione, il sito e i canali comunicativi che vi hanno permesso di arrivare a noi.
E’ un gesto simbolico che permette a entrambe le parti di stabilire un rapporto di reciproca serietà e impegno. Sia anche per una semplice telefonata in cui scambiamo opinioni, idee e suggerimenti.
Per cui vi chiederemmo di compilare il modulo di iscrizione online e di versare la quota associativa minima di 25 euro.
Completata l’iscrizione sarete contattati.

Qui tutte le istruzioni per associarsi.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*

The field is required.