Dario Sorgato relatore alla USH Connections Conference, Filadelfia.

27

I partecipanti descrivono questa conferenza come “un’esperienza che cambia la vita”, un evento con un’atmosfera positiva e un genuino senso di comunità. Alla USH Connections Conference, ti connetti faccia a faccia con centinaia di persone che “capiscono”, si incontrano e si mettono in contatto con altri che affrontano le stesse sfide e apprendono le ultime novità sullo sviluppo di trattamenti da parte dei principali ricercatori USH.

Questo evento è organizzato da Usher Syndrome Coalition. una delle principali organizzazioni per la sindrome di Usher.
Ci saranno anche membri della Usher Syndrome Society e offriranno la possibilità di fare il tuo ritratto come parte della mostra itinerante globale chiamata “Shine a Light on Usher Syndrome”.
La conferenza è anche l’occasione per porre l’accento sull’importanza di aderire al registro USH Trust. Nancy O’Donnell sarà sul posto per aiutare le persone a partecipare. n qui.

Tra tutti i relatori ci sarà anche Dario Sorgato, fondatore di NoisyVision, con un intervento su
“Ispirazione Usher: dai sogni all’azione”

È a causa della vista e della perdita dell’udito che le persone con la sindrome di Usher hanno la possibilità di vedere e sentire come nessun altro. Senza negare i problemi e gli ostacoli della vita quotidiana, le persone con Usher possono imparare a capire i segnali del loro mondo e condividere la loro unicità. L’ispirazione di ciò che le persone con Usher possono fare non è solo per la comunità Usher, ma anche per coloro che pensano di vedere e ascoltare perché i loro occhi e le orecchie funzionano. Dato che la sindrome di Usher è una condizione difficile, può essere trasformata in qualcosa di positivo. Partendo dalla sua esperienza personale e ripercorrendo i risultati della ONG da lui fondata, Dario Sorgato fornirà alcune idee su come perseguire i propri obiettivi e pensare al prossimo passo, forse il primo, per realizzare i tuoi stessi sogni.

Dario Sorgato è nato in Italia nel 1978. È cresciuto a Padova e si è trasferito a Milano per studiare Design. All’età di 16 anni gli fu diagnosticata la sindrome di Usher. Dopo la laurea ha intrapreso diversi viaggi, cercando nuove sfide e determinato a non essere fermato dai limiti sensoriali. Dario ha trascorso  un anno in Australia e Nuova Zelanda, completato il Cammino di Santiago, e’ entrato a far parte dell’equipaggio della “Researcgh Vessel Heraclitus” e ha navigato per quasi due anni da Città del Capo all’Avana. Nel 2011, ha fondato “NoisyVision”, un’organizzazione senza scopo di lucro, per sensibilizzare sulle disabilità sensoriali e promuovere attività per persone con disabilità visive e / o uditive.

Sarà un’occasione unica per condividere ciò che facciamo e ciò che abbiamo ottenuto con NoisyVision con un pubblico di tutto il mondo.
Rimanete sintonizzati!

Commenta l'articolo

Please Login to comment
avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami